Istituto Comprensivo Ungaretti - Altissimo

Tradizioni popolari venete

Tradizioni popolari venete

Creata il 25-03-2015 alle 09:01 da segreteria, ultimo aggiornamento il 26-10-2015 alle 16:04

In questa pagina potete trovare una piccola parte del materiale prodotto nell’ambito di questo bellissimo progetto.

I. C. “G. UNGARETTI” DI ALTISSIMO
SCUOLA PRIMARIA “G. PASCOLI” DI CRESPADORO
A. S. 2009/2010

PROGETTO
LE TRADIZIONI POPOLARI VENETE
INSEGNANTE RESPONSABILE:
LA ROSA GIUSEPPE

Il Progetto non curriculare e facoltativo denominato “Le tradizioni popolari venete: antiche usanze, ormai desuete, del periodo natalizio e pasquale a Crespadoro”, che ha avuto inizio a novembre 2009 e si è concluso a giugno 2010, ha avuto le seguenti finalità:

Gli alunni delle classi del plesso sono stati coinvolti in ricerche su materiale cartaceo pubblicato e non pubblicato ed in interviste agli anziani di Crespadoro, comprese le contrade facenti parte del Comune, allo scopo di riportare alla luce le modalità e i significati delle antiche tradizioni popolari locali, oggi desuete, nella cittadina.

Preziose testimonianze

Il lavoro svolto, sottoposto ad un adeguato approfondimento attraverso l’elaborazione di alunni ed insegnanti, è stato raccolto in un CD che è stato consegnato per la conservazione agli atti della scuola e sarà reso disponibile a chiunque in futuro volesse svolgere studi sulle tradizioni popolari locali, favorendo in tal modo la conservazione della memoria storico-culturale locale e trasmettere in tal modo la consapevolezza di ciò che siamo e di quelle che sono le nostre origini. Copie del CD sono state consegnate a tutte quelle persone che hanno fattivamente collaborato alla realizzazione del Progetto e a tutte le famiglie degli alunni del plesso della Scuola Primaria di Crespadoro.

Inoltre, alla fine delle attività inerenti il Progetto, il materiale raccolto è stato mostrato a tutti gli alunni del plesso nel salone principale aprendo una discussione i cui contenuti sono parte integrante del CD prodotto.

SCHEMA DELLE ATTIVITA’ SVOLTE

  1. Registrazioni di testimonianze, in formato MP3 (per il sonoro) e per iscritto, direttamente nelle case di abitazione delle persone anziane di Crespadoro e della contrade [persone coinvolte numero 15];
  2. Registrazioni sonore per un totale di 7 ore e 21 minuti;
  3. Spazio occupato su disco 297 MB (85 file);
  4. 21 libri pubblicati o solamente stampati visionati;
  5. Raccolta di 25 commenti scritti sulla valenza del Progetto;
  6. Raccolta e trascrizione di 12 canti e filastrocche della tradizione locale;
  7. Numero 9 ore di apertura della scuola in orario extrascolastico con interventi di persone anziane di Crespadoro e delle contrade;
  8. Organizzazione e realizzazione del “Canto della stella” per le vie di Crespadoro e nelle contrade più vicine nei giorni immediatamente precedenti il Santo Natale, tradizione ormai da diversi anni desueta;
  9. 174 Km percorsi per effettuare le interviste e le ricerche nel territorio di pertinenza della scuola;
  10. Ricerche di libri e pubblicazioni presso le biblioteche civiche di Chiampo ed Arzignano e, tramite gli alunni, presso le piccole biblioteche private dei singoli cittadini.

A titolo esemplificativo inseriamo una delle registrazioni realizzate nel corso del bellissimo progetto.

Armida Dalla Valle – registrazione del 1-12-2009

[torna in alto]

Codice XHTML 1.0 Strict valido Codice CSS2 valido Conforme allo standard di accessibilitàWCAG 2.0 (Level AA) Soddisfa i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013